Come visitare la mostra di Vicenza su Dioniso

Come visitare la mostra di Vicenza su Dioniso

Nuova mostra a Vicenza, imperdibile appuntamento per tutti coloro che si apprestano ad organizzare una visita guidata nella città veneta. Il progetto espositivo si chiama “Il Tempo dell’Antico. Ceramiche attiche e magnogreche dalla collezione Intesa Sanpaolo”. 

La mostra è visitabile dal 23 ottobre 2015 al 31 ottobre 2016 a Palazzo Leoni Montanari. Questa nuova esposizione è un viaggio tra mito, rito e teatro con al centro la figura di Dioniso, uno dei personaggi più ricchi di fascino della cultura greca. L’intero percorso è stato curato da Federica Giacobello dell’Università degli Studi di Milano. 

Le Grandi Dionisie era uno degli appuntamenti e una delle feste più sentite ad Atene: questa era l’occasione per celebrare Dioniso, dio del teatro, attraverso messe in scena portate avanti da agoni teatri che riuscivano a coinvolgere, in quest’occasione a metà tra religiosità ed educazione, l’intera cittadinanza

Una delle testimonianze più sentite di questa cultura è il celebre cratere attico del Pittore di Pronomos, che raffigura Dioniso con Arianna uniti in un abbraccio circondato da attori che si intuisce essere vestiti con abiti di scena di un dramma satiresco. 
Si tratta di un vaso che sarà uno dei pezzi principali della mostra di Vicenza: questo proviene da Ruvo di Puglia, arrivano da questo luogo anche le ceramiche della collezione Intesa Sanpaolo, in mostra anche loro. A prestare l’opera all’esposizione di Vicenza è stato il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, conservato qui come unico esemplare e capolavoro artistico. 

L’esposizione accompagna il visitatore in un lungo percorso costruito tra testi e contenuti multimediali che compongono una mostra dove viene evidenziata la figura di Dioniso come gancio trainante della cultura greca fino a quella moderna e contemporanea. 

Visitare la mostra di Dioniso a Vicenza è possibile con l’aiuto di una guida turistica di Vicenza con la quale sarà possibile integrare la mostra con un tour della città.

Per contattare una guida esperta di Vicenza clicca qui


Successivo