Garda e Punta San Vigilio sono due delle località del Lago di Garda da non perdere durante una visita, guidata o meno, del lago. Garda è, infatti, non solo vicino a località famose come Sirmione, Peschiera del Garda e Desenzano del Garda, ma è ancora un borgo medievale che racchiude molte “perle” di epoca antica da non perdere. 

Cosa visitare a Garda: la Pieve di Garda 

Nel centro antico di Garda, infatti, è possibile visitare la Pieve di Garda, una delle più antiche della zona del Garda. La costruzione è stata dedicata a S.Maria e dopo il terremoto del 1117, la Pieve è stata rimodernata e modificata nel 1824. Della costruzione originale rimane il chiostro del XV secolo, il loggiato e la casa vicariale. Sono presenti nella struttura della Pieve di Garda anche qualche frammento delle iscrizioni con caratteri gotici e lapidi di ciborio carolingio. Nel 1571 fu anche rinnovata la chiesa dopo la costruzione del campanile. 
Possiamo trovare anche la cappella dei Caduti di tutte le guerre che è stata dedicata alla Madonna della Pace. In questa particolare chiesetta è possibile ammirare un affresco del Quattrocento raffigurante una Madonna con Bambino e molto altro. 

Cosa vedere a Garda: la Chiesa parrocchiale e la Torre dell'Orologio

Oltre a questo a Garda è possibile visitare, magari con l'aiuto di una guida turistica, la chiesa parrocchiale di Santa Maria Maggiore, che è stata costruita nel XVIII secolo sopra i resti di un precedente edificio religioso, con il suo campanile del XV secolo. 
La Torre dell'Orologio è, invece, l'ingresso principale al borgo antico di Garda, dove troviamo anche il Palazzo Fregoso è stato edificato nel XVI secolo, da una nobile famiglia della zona. 
Imperdibile anche il Lungolago Regina Adelaide, fiancheggiato dal Palazzo dei Capitani e dalla Loca ovvero la darsena di Garda. 

Punta di San Vigilio

Durante una visita guidata a Garda sicuramente uno dei posti che una guida turistica di Garda vi farà visitare è la punta di San Vigilio. Chiesetta, porticciolo, una villa, un parco: ci sono tutti gli elementi per rendere la punta di San Vigilio, piccola penisola di Garda, uno dei posti più affascinanti di tutto il lago di Garda. 
Villa Guarienti è uno degli elementi che rendono punta di San Vigilio famosa: costruita nel XVI dall'avvocato veneziano Agostino Brenzoni, la villa nacque come residenza di rifugio dal caos della grande città. E' probabile che la costruzione è imputabile a Michele Sanmicheli, architetto che realizzò gran parte delle fortificazioni venete presenti a Venezia e in altre colonie.
Più antica è la chiesetta presente in questo angolo di paradiso e il Monte Luppia famoso per le incisioni rupestre


Quanto tempo serve per visitare Garda? 

Una mezza giornata è più che sufficiente per visitare il paese di Garda, ma i tempi posso essere sfruttati al meglio se si è in compagnia di una guida turistica del Garda. Si può unire la visita storica a Garda a percorsi enogastronomici o visite guidate ad altre realtà del Lago di Garda

Le guide turistiche di Garda

Contattandoci qui sarà possibile ottenere tutte le informazioni per costruire un itinerario studiato ad hoc per la situazione del vostro gruppo. Grazie alle guide turistiche di Garda sarà possibile vivere appieno la visita a Garda e capire veramente cosa c'è di significativo da vedere in questo paese del Garda. Affidatevi ad una guida turistica esperta per costruire il vostro viaggio nelle provincie di Verona e Brescia, alla scoperta del borgo antico di Garda

Garda e punta San Vigilio

ITINERARI

Visita mezza giornata



Visita intera giornata