Wine tour a Verona

Una mostra che sottolinea il legame tra Verona e il vino 

Expo 2015: Arte e Vino a Verona

L'arte e il vino si uniscono in una delle mostre espositive più importanti organizzate per Expo 2015 fuori Milano: “Arte e Vino” andrà in scena dall'11 aprile al 16 agosto 2015 e porterà a Verona, al palazzo della Gran Guardia, quei dipinti e quelle opere di Caravaggio, Tiziano, Goya, Picasso e molti altri, che hanno come protagonista la bevanda preferita dal dio romano Bacco. 

Verona e il Vinitaly

Verona è da anni la città regina del Vino anche grazie ad una delle più importanti fiere sul tema conosciute a livello internazionale (Vinitaly). Per quanto la città non poteva lasciarsi scappare, in concomitanza con Expo 2015 che avrà come tema "Nutrire il pianeta, Energia per la vita", l'occasione di dar vita ad un importante evento culturale sul tema del vino
Dal Rinascimento al XX secolo, la mostra permetterà di unire arte e storia in un viaggio che ripercorre epoche e luoghi molto distanti tra loro ma uniti simbolicamente da un unico filo conduttore: il Vino, da sempre piacere principe e mai assente dalle tavole di nessuna epoca. L'obiettivo della mostra, curata da Annalisa Scarpa e Nicola Spinosa, ha come obiettivo quello di trattare sotto una nuova luce il vino che rappresenta un minimo comune denominatori di molte cività antiche e affonda le proprie radici nella tradizione italiana. 

Il Percorso espositivo di Arte e Vino: 

Non solo Bacco, dio dell'ebbrezza e della follia secondo la tradizione romana, ma anche lavoro e fecondità della terra, nonché raffigurazioni del Vecchio e del Nuovo testamento: saranno queste le tematiche al centro dell'esposizione Arte e Vino di Verona, divisa secondo diverse aree tematiche, il tutto visto dall'occhio e dal pennello dei più grandi maestri dell'arte dal Medioevo al Novecento. L'ambivalenza della tematica del vino sarà espressa nella mostra dalla dualità tra piacere e duro lavoro per ottenerlo. Il vino è da sempre molto presente nelle opere dei più grandi pittori e artisti e il suo carattere identitario è il perno centrale di questa esposizione suggestiva e innovativa per molti aspetti

Le opere in mostra all'esposizione: 

I curatori della mostra saranno Annalisa Scarpa e Nicola Spinosa e altri esperti di ogni periodo storico o ambito artistico, che hanno pensato di organizzare l'esposizione secondo cinque sezioni. Quello sicuro è che alla Gran Guardia grazie ad Arte e Vino si potranno ammirare i capolavori di grandi nomi di richiamo. Tintoretto, Caravaggio, Rubens, Picasso, ma anche Magritte, Degas, Manet e molti molti altri. Alcune delle opere saranno date in prestito dal museo Ermitage di San Pietroburgo. In tutto sono 60 i musei e le collezioni internazionali che hanno prestato le proprie opere per dar vita a questa mostra che mostrerà quanto il vino e l'arte siano espressioni di cultura e identità dei luoghi narrati nelle opere. 

L'inagurazione della mostra 

La mostra Arte e Vino sarà inaugurata nel 2015 subito dopo l'ormai tradizionale Vinitaly veronese ad aprile 2015, parallelamente all'avvio di Expo 2015, ma anche della stagione lirica all'Arena. Durante la presentazione dell'evento  marzo 2014 il sindaco Flavio Tosi ha esaltato la positività della mostra Area e Vino di Verona non da un punto di vista culturale, ma sarà motore per il turismo veronese e punto di richiamo per chi sarà presente all'Expo 2015 di Milano. 
prenota la tua visita
Torna su