La Fabbrica del Rinascimento a Vicenza: grandi artisti a confronto

Un architetto: Andrea Palladio 
Due pittori: Paolo Veronese e Jacopo Bassano 
Uno scultore: Alessandro Vittoria 

2021 Rinascimento a Vicenza

La Basilica Palladiana di Vicenza torna ad ospitare una mostra, unica nel suo genere, che intrecciando capolavori assoluti di pittura, scultura e architettura, accostati a libri, tessuti, oggetti preziosi, arazzi, trasporterà i visitatori indietro nel tempo, all'interno della sorprendente "fabbrica" del Rinascimento, raccontando trent'anni dell'eccezionale vita artistica di Vicenza, dal 1550 all'inaugurazione del Teatro Olimpico nel 1585.  

La mostra

Riprende a Vicenza il ciclo di mostre di rilievo internazionale finalizzato al rilancio della Basilica Palladiana e della città di Vicenza, candidata come Capitale italiana della Cultura 2024. Per la prima volta dopo 500 anni i due ritratti di Veronese di Livia Thiene, dal Walters Art Museum di Baltimora, e del marito Iseppo Porto, proveniente dalle Gallerie degli Uffizi di Firenze, mai prestati insieme in Italia, tornano "a casa", nella loro città, a poche centinaia di metri da palazzo Porto, per il quale erano stati concepiti. Committenti colti e cosmopoliti, i nobili vicentini credono alle visioni di un gruppo di giovani artisti geniali ed ambiziosi, che diverranno famosi in tutto il mondo. 
La mostra, quindi, compie un viaggio nel passato, riportando il visitatore alla Vicenza del 1550, quando la città raggiunse il suo fulgore attraverso l'arte e l'architettura, diventando una capitale della cultura grazie al lavoro di quattro giovani artisti. Sono il genio dell'architettura Andrea Palladio, i pittori Paolo Veronese e Jacopo Bassano, e lo scultore Alessandro Vittoria
Le loro opere più sorprendenti, conservate nei migliori musei del mondo tornano oggi in città dopo secoli, per costituire un percorso espositivo che riunisce tutte e tre le arti. Sarà possibile entrare nella bottega dei maestri del Rinascimento, scoprire i loro modelli e conoscere il meccanismo di produzione e il valore monetario di questi capolavori all'epoca della loro creazione. 


Ingressi 

Ai gruppi con guida turistica di Vicenza che prenoteranno entro il 16 gennaio 2022 verrà applicata la tariffa speciale di 8 euro a visitatore (+1,50 di diritto di prevendita) anziché 11 euro. Noleggio audioguide interne: 15 €. 

Prenotazioni e informazioni

Telefono: 0444326418 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18) biglietteria@mostreinbasilica.it


prenota la tua visita
Torna su