Durante una visita in Veneto e nello specifico in occasione di una visita guidata a Vicenza può capitare di imbattersi in una delle tipiche ville palladiane. È questo il caso in cui effettuare una visita guidata con una guida turistica autorizzata di Vicenza può permettere di apprezzare fino in fondo la bellezza di questi edifici. 

Le ville palladiane: chi era Palladio?

Palladio è conosciuto soprattutto come progettista di villa e le ville costituiscono il settore più esteso della sua opera. È proprio nel campo dell’architettura di villa che la sua originalità può essere più facilmente verificata. 

Le ville palladiane: la struttura e alcuni esempi di villa 

La novità delle ville palladiane è costituita da forme e soluzioni specifiche alla casa di villa. La tipica villa palladiana consiste in una casa con facciata dominata da un pronao con timpano, come in Villa Caldogno. Pur se non esistono prove dirette che sia opera dell'architetto veneto, tuttavia si ritiene molto probabile che sia stata costruita da Palladio a partire dal 1542. 

La facciata principale è caratterizzata da tre grandi archi della loggia dell'atrio d'ingresso, messi in evidenza da una cornice in bugnato rustico di mattoni. Al di sopra si colloca il frontone triangolare. All’interno le stanze sono decorate con scene mitologiche.

Le ville palladiane: l'altopiano di Asiago

Procedendo verso l’altopiano di Asago si giunge all’incantevole località di Lonedo, che ha nel suo territorio due ville cinquecentesche di notevole valore: Villa Godi Valmarana Malinverni, inclusa nella lista del Patrimonio mondiale dell’Unesco, fu eretta intorno al 1540-42 sulla base di uno dei primi progetti di Palladio ed è quindi probabilmente la prima villa in assoluto disegnata dal grande architetto. L’impianto, teso a sfruttare la bellissima vista di cui la villa gode si basa su un profondo corpo di fabbrica il cui centro presenta una rientranza, accessibile attraverso un’alta scalinata. Ricchissima la decorazione pittorica dell’interno. 

A pochi passi Villa Piovene Porto Godi presenta un organismo tipicamente palladiano: un corpo centrale “a tempio”, con pronao preceduto da doppia scalinata d’accesso e due barchesse simmetriche.

Una visita guidata alle ville palladiane

È possibile organizzare un itinerario tematico e una visita guidata grazie all'aiuto di una guida turistica autorizzata. Per contattarci clicca qui

Ville Palladiane

ITINERARI

Visita mezza giornata



Visita intera giornata


PERCORSI in PROVINCIA

Bassano

PERCORSI TEMATICI

Parchi, Ville e Giardini
Ville Palladiane
Villa Valmarana ai Nani del Tiepolo
La Rotonda di Vicenza

Musica e Teatri
Teatro Olimpico

Città Murate
Palazzo Thiene